venerdì 18 settembre 2009

“Sul Romanzo” mi fa un’intervista

Foto di ttarasiuk
Sul Romanzo è un blog, ovviamente letterario, gestito con passione da un misterioso individuo che si cela sotto lo pseudonimo di 'Radames'. A chi gliene chiede ragione, risponde: “So che viviamo in un’epoca in cui il protagonismo con nome e cognome è assai diffuso e se scrivessi articoli di indagine sarei tenuto a metterci la faccia, ma parlare di letteratura mi dona la libertà dell’anonimato”. Lo scopo del blog è “porre on line tematiche che potrebbero servire a chi si accinge a produrre un romanzo. Forse anche chi ha già creato romanzi potrebbe trovare argomenti utili e interessanti.”

Tra le altre cose, il blog ospita numerose interviste con scrittori. A tutti vengono poste le stesse 7 domande e può essere divertente andare a vedere le differenze tra le risposte – in qualche caso, come è naturale, molto marcate. Vi è appena stata pubblicata l’intervista con me. Grazie di cuore a Radames ed ecco a voi...

...una delle domande e la mia risposta.
Wilde si inchinò di fronte alla tomba di Keats a Roma, Marinetti desiderava “sputare” sull’altare dell’arte; qual è il suo rapporto con i grandi scrittori del passato? E’ cambiata nel tempo tale relazione?

Più che con Marinetti, io sono con Oscar Wilde – un grandissimo ingegno che avrebbe potuto lasciarci molte altre splendide opere e che invece abbiamo perso precocemente per l’ipocrisia e la stupidità degli umani. Proprio di recente ho visitato il cimitero acattolico di Roma dove riposa John Keats e, se non mi sono inchinata davanti alla sua tomba, mi sono comunque profondamente commossa. Ho immaginato che il suo bruciante spirito poetico aleggiasse ancora in quel luogo – e come potrebbe non essere così, visto che la sua lapide riporta soltanto le parole “Qui giace uno il cui nome fu scritto nell’acqua”? I grandi artisti del passato sono numi tutelari, geni che continuano a proteggerci, figure fondamentali di riferimento senza le quali la vita di ognuno di noi, oggi, non sarebbe ugualmente ricca.

>> Leggi l’intervista completa

Le informazioni sull'iniziativa Parola di blogger si trovano qui.

4 commenti:

  1. ho letto l'intervista e mi è piaciuta molto.Ma tutte queste belle interviste te le fanno di persona?

    RispondiElimina
  2. No, no... si svolgono per email! Grazie.

    RispondiElimina
  3. Just bring about this forum via google. Glad to join you. I came here to learn your language . thanks all.

    RispondiElimina
  4. Je m'appelle Lucy, suis neauveau. Content de trouver cette forum. Merci tout le monde

    RispondiElimina