martedì 17 aprile 2012

La Belle Époque rivive nella galleria d’arte 6° Senso di Roma

La locandina dell'iniziativa
Rivive, sì. Almeno per un giorno. Ho avuto notizia di questa divertente iniziativa, e ve la giro. Domani, mercoledì 18 aprile alle ore 19.00, presso la galleria d’arte Sesto Senso di Roma avrà luogo l’evento Café - Concert, La Belle Époque, nello scenario della mostra del Maestro Antonio Tamburro “La poesia del quotidiano”.

Partendo dal celebre dipinto “Al Moulin Rouge” di Toulouse Lautrec, del quale verrà esposta una copia d’autore realizzata da Tamburro agli esordi della sua carriera di artista (dipinto a olio con la tecnica della quadrettatura, come l’originale di Lautrec), il Maestro Tamburro realizzerà un dipinto dal vivo ispirato dalla musica del pianista Sebastiano Brusco, che eseguirà brani musicali tipici des années folles nella Parigi tra fine Ottocento e primo Novecento, accompagnato dalla voce della cantante Bibiana Carusi. Quale modo migliore del connubio tra musica e pittura per ricreare l’atmosfera degli anni della Belle Époque?

La maggior parte delle opere esposte ha come leitmotiv quello della figura femminile, che Antonio Tamburro non rappresenta in modo statico, ma in pose sensuali e provocanti, donandole sempre qualcosa di ultraterreno e misterioso. Le donne dei suoi dipinti sono figure semidistese in caffè solitari o stanze vuote, dove i pensieri e gli sguardi si perdono nel silenzio di una luce intensa e tagliente; oppure sono figure immortalate sui manifesti pubblicitari che ricordano da vicino la pittura degli artisti di fine Ottocento, in particolare quella di Toulouse Lautrec.

Durante la serata Sebastiano Brusco (pianoforte) e Bibiana Carusi (voce) eseguiranno musiche di Charles-François Gounod, Erik Satie, Luigi Arditi, Edith Piaf e Charles Dumont.

6° Senso Art Gallery
Via dei Maroniti 13/15 (Largo del Tritone)
00187 Roma
tel/fax: 06 69921131

info@sestosensoartgallery.com
www.sestosensoartgallery.com

Nessun commento:

Posta un commento