Perti, Martini e Mozart. Un convegno all'Accademia Filarmonica di Bologna


In quest'anno mozartiano ormai agli sgoccioli, l'Accademia Filarmonica di Bologna celebra il Maestro insieme ad uno dei suoi Maestri, insieme ad uno dei suoi Maestri. Un modo davvero originale per parlare di Wolfgang Amadeus Mozart; una scelta che s'impernia anche su curiose coincidenze temporali.

Come tutti sappiamo, Mozart nacque 250 anni fa, nel 1756. Nello stesso anno morì Giacomo Antonio Perti, bolognese e membro dell'Accademia Filarmonica; Giovanni Battista Martini, anche lui bolognese e filarmonico, nacque invece nel 1706, 300 anni fa.

Il Convegno "Un anno per tre filarmonici di rango: Perti, Martini e Mozart", curato da Piero Mioli, si svolgerà negli splendidi locali dell'Accademia venerdì 3 e sabato 4 novembre e comprenderà anche un concerto.

Nel pomeriggio di sabato anch'io terrò una relazione, dal titolo Donne, romanzi, fantasie. Indovinate di chi parlerò?

Se volete saperlo, provate ad aprire questa pagina.

Foto dal sito dell'Accademia Filarmonica.

Etichette: